I re rientranti con Pirelli

I re rientranti con Pirelli 01

Kimi Raikkonen
‘Iceman’ ha fatto due ritorni con Pirelli, strettamente parlando. Dopo aver voltato le spalle alla Formula 1® alla fine del 2008, un anno dopo aver vinto il campionato del mondo, è tornato alle corse nel rally, all’inizio di una campagna biennale con Citroen nel World Rally Championship. Allora, Pirelli era l’unico fornitore della Serie, quindi Raikkonen corse coi Pirelli P Zero e gli Scorpion nel rally, con un quinto posto come miglior risultato nel Rally di Giordania 2010 e PS più veloce in Germania. Poi ci fu un secondo ritorno con Pirelli, quando rientrò in Formula 1® con la Lotus nel 2012 – conquistando due vittorie prima di tornare in Ferrari nel 2014.

I re rientranti con Pirelli 02

Alex Zanardi
Uno dei più grandi eroi nel motorsport, e fonte di ispirazione per molti, lo scorso anno ha messo in stand-by la sua carriera nelle corse per concentrarsi sui Giochi Paralimpici di Rio de Janeiro, ha dove ha conquistato un oro e un argento nell’hand cycling, che si sono aggiunti all’oro vinto a Londra 2012. Quando è tornato al volante dopo i Giochi è stato per l’ultimo round dell’Italian Championship al Mugello, guidando una BMW M6 GT3 equipaggiata Pirelli. Dopo aver concluso sesto in Gara 1, ha vinto la seconda. “Non ci sono parole per descrivere quello che provo”, disse dopo. “Oggi ho visto il tramonto e non mi è mai sembrato così bello. Che anno; non solo che giorno…”.

I re rientranti con Pirelli 03

Robert Kubica
La vita e la carriera del pilota polacco sono state sconvolte da un incidente in un piccolo rally nel febbraio 2011 nel Nord Italia in cui ha rischiato la vita, oltre a procurargli gravi danni al braccio destro. Ma, mostrando la determinazione che l’aveva portato a vincere dei GP in F1®, era deciso a tornare. Ha scelto il rally, dato che lo spazio nell’abitacolo gli permetteva più libertà di movimento, con la spalla che deve svolgere la maggior parte del lavoro del braccio ferito. Dopo una fase di apprendimento nell’European Rally Championship e nel WRC2 del World Rally Championship, era pronto per salire di grado e passare al WRC, con Pirelli. E nel primo rally della sua prima stagione intera è stato subito al comando a Monte-Carlo, con un vantaggio sorprendente. Alla fine i risultati non sono stati all’altezza del potenziale, ma resta uno dei piloti più veloci ad aver mai guidato un’auto dal rally.

I re rientranti con Pirelli 04

Gigi Galli
Il pilota italiano di rally, una personalità immensa, ha conquistato orde di fans che si vestivano come galli e lo seguivano in tutto il mondo. Dopo aver finalmente coronato il suo sogno di diventare pilota ufficiale Mitsubishi, tutto cambiò quando la squadra decise di ritirarsi a fine 2005. Ma Pirelli non l’ha abbandonato, supportando una Peugeot 307 WRC privata in alcuni eventi scelti del Mondiale. Portò la sua Peugeot gialla al terzo posto generale in Argentina 2006, e fece il quinto posto nello stesso anno in Finlandia. 

I re rientranti con Pirelli 05

Fabio Leimer
Il pilota svizzero Fabio Leimer ha vinto la GP2 Series con Pirelli e la Racing Engineering nel 2013, conquistando tre vittorie stagionali e poi passò alla Formula 1® nel 2015, come terzo pilota con la Manor Marussia. Prese parte ad alcune sessioni di FP1, ma corse anche nel World Endurance Championship oltre a partecipare ad alcune gare di Formula E (in sostituzione dell’ex-pilota Toro Rosso Jaime Alguersuari) ma poi la sua promettente carriera ebbe uno stop. Dopo un breve periodo in panchina, ritornò alle corse lo scorso anno, nel Ferrari Challenge equipaggiato Pirelli, vincendo la prima gara del Trofeo Pirelli di questa stagione, a Valencia, Spagna, al debutto al volante della 488.

I re rientranti con Pirelli 06

Erik Comas
Il francese era una star in Formula 3000, vincendo il Titolo nel 1990, e in breve fu promosso alla Formula 1® con Ligier e Larousse. Si ritirò dalla F1® alla fine del 1994 e poi iniziò una  carriera nel GT in Giappone, vincendo due volte il campionato, prima di ritirarsi definitivamente alla fine del 2006. 
Ma non ha chiuso completamente con le corse, dato che conserva la passione per i rally storici e di recente è tornato a disputare un intero campionato con Pirelli e l’iconica Lancia Stratos. Adesso partecipa al FIA European Historic Rally Championship ed è in lotta per il Titolo. 

I re rientranti con Pirelli 07

Michael Schumacher
La sua vita è stata devastata dal tragico incidente sugli sci alla fine del 2013, ma uno dei ritorni più sensazionali sui pneumatici Pirelli si chiuse solo un anno prima, quando Michael Schumacher concluse un periodo di tre anni in F1® con la Mercedes.
Allora, la Mercedes era lontanissima dall’essere la forza dominante che è oggi, eppure Schumacher dimostrò di essere regolarmente competivo nei confronti del campione in carica di quest’anno Nico Rosberg.

I re rientranti con Pirelli 08
Continua a leggere