Gran turismo
nella vita reale e in pista

Gran turismo nella vita reale e in pista 01

Come la vita imita l’arte
O piuttosto, come la pista imita la strada. Pirelli fornisce pneumatici alla maggior parte delle Case costruttrici di auto premium e di prestigio: se acquistate una supercar, è praticamente scontato che esca dalla fabbrica indossando dei pneumatici P Zero. Potrebbe trattarsi degli estremi Trofeo, per uso in pista, o dei più convenzionali P Zero, che sono diventati un benchmark per le prestazioni ‘quotidiane’. 
Ma, oltre a utilizzare pneumatici Pirelli stradali, tutti questi Costruttori top spesso estendono la partnership con Pirelli anche alla pista. L’esempio più evidente è la Formula 1®, dove Ferrari, McLaren e Mercedes ovviamente impiegano pneumatici Pirelli ai gran premi e anche su strada. Ma ci sono molti altri esempi in cui partnership importanti con Costruttori di vetture stradali di prestigio proseguono anche nelle corse.

Gran turismo nella vita reale e in pista 02

Vorsprung durch GT
Una partnership particolarmente strategica è quella con Audi, che sta rapidamente consolidando la sua presenza e il suo successo commerciale in Estremo Oriente. Per sfruttarla al massimo, la Casa tedesca di recente ha annunciato una nuova partnership con Pirelli per equipaggiare l’Audi R8 LMS Cup, che si corre sui più prestiguosi circuiti del Far East grazie a un calendario di 10 gare che include tre sedi di gran premi: Sepang, Suzuka e Shanghai. Vi prendono parte alcuni piloti locali top, come l’ex-F1® Alex Yoong e il pilota di Le Mans Franky Cheng, per non parlare dell’asso del DTM (e di Macao) Edoardo Mortara.
Il campionato utilizza l’Audi R8 GT3, presenza familiare nella Blancpain GT Series oltre che in molte altre competizioni importanti fornite da Pirelli, come la 24 Ore del Nurburgring. 
È quindi logico che anche l’Audi R8 LMS Cup abbia annunciato una partnership con la nuova Blancpain GT Asia Series, sempre fornita in esclusiva da Pirelli. Questo permetterà ai piloti Audi di partecipare a entrambi i campionati, usando la stessa vettura e lo stesso tipo di pneumatici. Per favorire ulteriormente la cosa, c’è un calendario allineato per entrambe le Serie, costi logistici completamente sovvenzionati, e un’iscrizione gratuita alla 24 Ore di Spa per il team vincitore dell'Amateur Cup nell’Audi R8 LMS Cup. Queste vetture sono ovviamente adatte anche per la FIA GT World Cup di Macao, sempre fornita da Pirelli, che alla fine dello scorso anno è stata vinta proprio da un’Audi R8. Una vittoria insolita, dato che ha tagliato il traguardo sul tetto… ma questa è un’altra storia – di cui vi parleremo presto su queste pagine. 

Gran turismo nella vita reale e in pista 03

P Zero ed R8 celebrano 10 anni insieme
Quest’anno ci saranno numerose novità sull’Audi R8 LMS Cup che metteranno in luce il ruolo dei pneumatici P Zero. Per iniziare, una fornitura maggiore (tre set per ciascun weekend di gara) che permetterà ai piloti di effettuare più test alla ricerca della prestazione. E ci sarà anche il Pirelli Best Lap Trophy, assegnato al pilota che effettuerà il giro più veloce in ogni gara. Sarà stilata una classifica e a fine stagione si saprà esattamente chi è stato il più veloce nel 2017. 
Quest’anno segna un anniversario significativo, dato che sono 10 anni da quando l’Audi R8 fu presentata per la prima volta a Las Vegas, nel gennaio 2007. Allora utilizzava quella che era l’ultima evoluzione P Zero. Il direttore tecnico Pirelli Maurizio Boiocchi commentò: “Essere scelti per fornire il primo equipaggiamento per un capolavoro tecnologico come l’Audi R8 rappresenta un onore e un impegno per Pirelli”.
Quell’impegno nei confronti del Costruttore tedesco è rimasto intatto per un decennio: sia su strada sia in pista. 

Continua a leggere