Formula 1 Holliwoodiana

Formula 1 holliwoodiana 01

Mettete insieme la capitale dello showbiz, Hollywood, e lo sport automobilistico più spettacolare di sempre, la F1. Mischiate tutto con migliaia di fans dei motori, sgommate e donuts con monoposto da sogno. Il risultato che avrete è il primo F1 Fan Festival a Los Angeles.

A meno di una settimana dal Gran Premio degli Stati Uniti, in Texas, i fan americani  della West Coast hanno infatti avuto un assaggio della F1, con uno spettacolo che per due giorni ha animato Hollywood Boulevard, “vestito” a festa con striscioni F1 e Pirelli.

Formula 1 holliwoodiana 02

Il kick off ufficiale martedì, con l'Hollywood Ride of Fame: una sfilata di vetture stradali e da corsa, storiche e dei giorni nostri.  Ad accompagnarle sul “red carpet” hollywoodiano musica dal vivo, spettacoli e acrobazie di paracadutisti.

Presenti alcune star della F1: Valtteri Bottas, Daniel Ricciardo e Max Verstappen, che hanno fatto sosta a Los Angeles per salutare I propri fan prima di raggiungere il Texas. Insieme ai loro team - Mercedes AMG Petronas Motorsport, Aston Martin Red Bull Racing e Renault F1 Team - hanno portato il brivido della F1 sulle strade hollywoodiane, sfidandosi in una gara di donuts e testa coda.

E negli stessi giorni, poco distante da Hollywood Boulevard, un altro pilota è stato intercettato a Los Angeles. Alex Albon, pilota Aston Martin Red Bull Racing, è stato ospite d’onore del P Zero World, il primo flagship store di Pirelli, ubicato su Santa Monica Boulevard. Anche fuori dalla pista, il pilota inglese non ha resistito al richiamo del volante, quello del simulatore però, presente nel negozio Pirelli.

Formula 1 holliwoodiana 03

La popolarità della Formula 1 continua a crescere negli Stati Uniti, come dimostrato dalla folla di fans che si sono riversati su Hollywood Boulevard per il Fan Fest o dagli spalti pienissimi del circuito texano durante la gara.

La domanda quindi è d’obbligo: quali altre sorprese ha in serbo la F1 per il pubblico americano? Stay tuned per il 2020. 

Continua a leggere