Come prepararsi a una gara di rally

Cosa devi fare per prepararti per un rally?

Quello che devo preparare per ottenere il massimo da ogni rally è, naturalmente, la forma fisica. Ma oltre a questo, c'è molto di più. Ad esempio. devi fare delle prove soddisfacenti prima del rally; inoltre, serve un'ottima collaborazione con gli ingegneri per pianificare ogni singola fase del rally e ciò che farai. Inoltre, bisogna capire gli pneumatici. 

Come elaborare una strategia per il rally quando ci sono tanti cambiamenti della superficie, come a Montecarlo?

Non puoi mai cimentarti o vincere un rally da solo: devi sempre avere persone in gamba attorno a te che si dedicano alla strategia e alle scelte degli pneumatici. Guidi su superfici molto diverse e solo con le persone giuste che ti circondano sei pronto abbastanza per ottenere il massimo dal rally.

Come ti prepari per un rally sulla ghiaia o sulla neve?

Ogni superficie è diversa, che si tratti di rally su asfalto, neve o ghiaia. Tuttavia, poiché le auto e le configurazioni sono diverse in ogni Paese, anche la ghiaia e l'asfalto non sono sempre uguali; è quindi compito del team e delle persone che ti circondano lavorare insieme per comprendere i requisiti di ogni superficie per l'auto. La collaborazione e il lavoro di squadra sono la ricetta vincente per ottenere la giusta strategia per la gara.

Quando è importante l'allenamento fisico?

L'allenamento fisico è probabilmente uno degli aspetti più importanti perché, anche se il rally non è il più duro o il più difficile, durante una stagione devi fare tantissime cose. Fai le ricognizioni, le prove, quindi essere sempre in salute è naturalmente assolutamente cruciale per poter aver successo nel rally.

Come funziona una ricognizione? 

Nella ricognizione, in pratica, il pilota e il co-pilota ripercorrono ogni percorso due volte prima del rally. Quindi, la prima volta che lo si percorre, si prende nota sull'andatura, la seconda volta si effettua il controllo e si perfezionano le note. Questo succede normalmente il lunedì, martedì o mercoledì prima di ogni gara ed è probabilmente l'aspetto più rilevante o più importante per permettere ai piloti di essere veloci sul percorso. Inoltre, questo garantisce un ulteriore livello di sicurezza, che è altrettanto importante.

Continua a leggere