Buon compleanno
Formula 1

Show more images

Oltre 70 anni di storia 

Mercoledì 13 maggio, è un giorno speciale per gli appassionati di motori. Non perché è nato un campione, ma perché quel giorno ha reso possibile la nascita di 33 campioni. E’ questo il numero dei piloti che dalla sua nascita hanno vinto il Campionato del mondo di Formula 1, partito il 13 maggio 1950 a Silverstone. Una storia iniziata con la vittoria di Giuseppe Farina a bordo dell'Alfa Romeo, dopo ben 70 giri, davanti alla futura Regina Elisabetta II e ad un pubblico di circa 150.000 persone. 

Da quel momento il pilota italiano ha proseguito la propria carriera, diventando il primo campione di questo sport e dando vita ad una tradizione che vive ancora oggi con Lewis Hamilton. L’intera storia della Formula 1 è ampiamente incentrata attorno a Italia e Gran Bretagna, dove hanno sede tutti i team, tranne uno (che comunque rimane un marchio italiano, trattandosi di Alfa Romeo, che porta avanti la tradizione di Farina).

Ciò che però nessuno avrebbe immaginato, nel ventosissimo aeroporto di Silverstone 70 anni fa, è l'immenso spettacolo a cui la Formula 1 avrebbe dato vita. All'entusiasmo si sono poi aggiunti il fascino e il denaro, insieme a standard di eccellenza tecnica mai visti prima.

Festeggiando con un film

Per festeggiare questa storia entusiasmante, che ha portato con sé trionfi, tragedie, adrenalina, melodramma e gloria in ugual misura, la Formula 1 presenta oggi un film commemorativo che sarà trasmesso su tutti i suoi canali. Si tratta di un viaggio sorprendente che narra la storia dagli esordi, evocando ricordi incredibili.

Va da sè che il circo della Formula 1 avrebbe voluto festeggiare in maniera diversa. Se il calendario non fosse stato sospeso, in questi giorni si sarebbe appena terminato il Gran Premio di Spagna e ci si starebbe preparando per quello di Monaco.

Sei gare sarebbero già state disputate e avremmo probabilmente già una chiara idea dell'andamento della lotta per il titolo. Probabilmente staremmo discutendo del possibile 34° campione da aggiungere al prestigioso elenco.

Gloria e potenza

Ma cosa vedremo quando torneremo alle gare? Esattamente ciò che abbiamo visto negli ultimi 70 anni. Competizione pura al volante, con vincitori e sconfitti. Momenti di tensione, di trepidazione e di gioia. Un viaggio emotivo attraverso il globo che unisce cuori e menti perseguendo una passione che sfida qualsiasi descrizione razionale.

Se da un lato la Formula 1 è lo sport più innovativo che si possa immaginare, non bisogna però dimenticare che le sue origini risalgono a quella famosa giornata a Silverstone, quando, secondo le cronache, la futura Regina dovette proteggersi dal roboante rumore all'avvio.

Anche Pirelli ha un ruolo fondamentale in questa storia, perché gli pneumatici Pirelli erano montati sulla vittoriosa Alfa di Farina a Silverstone nel 1950, proprio come lo erano sulla Mercedes di Hamilton durante il Gran Premio di Abu Dhabi del 2019, il vincitore più recente di F1, dopo più di 1000 gare.

In totale Pirelli si è aggiudicata 223 vittorie, la maggior parte delle quali sono avvenute da quando ha ottenuto l’esclusiva per la fornitura di pneumatici nel 2011, che proseguirà almeno fino alla fine del 2023.

Continua a leggere