Blancpain Gt, al via
il campionato per piloti virtuali

Show more images

Guidare una GT3 ufficiale del campionato Blancpain GT Series? Da oggi è possibile anche senza essere un vero pilota. In alcune tappe del campionato mondiale delle vetture di serie adattate per la pista sarà possibile provare l’esperienza di guidare un’auto da corsa partecipando a un campionato virtuale e parallelo. A organizzarlo è Sro Motorsports group, patron della manifestazione ufficiale, col supporto di Pirelli, fornitore ufficiale e in collaborazione con Ak Informatica, ideatrice del gioco ufficiale Assetto corsa competizione.

Ad ogni tappa, i partecipanti si sfideranno nel video gioco ufficiale della competizione automobilistica, sviluppato dall’italiana Kunos simulazioni. I concorrenti saranno divisi in tre categorie Piloti (Pro), Sim Racers (Silver) e General Public (Amateurs) e chi vincerà sarà subito trasportato dal regno virtuale alla realtà perché avrà diritto a una esperienza con Lamborghini squadra corse, attraverso il Lamborghini Youngster Program.

Il primo appuntamento della Sro E-sport Gt series è Monza (12-14 aprile) per poi proseguire al Paul Ricard (29 maggio – 1 giugno), a Spa- Francorchamps (24-28 luglio), al Nurburgring (30 agosto – 1 settembre) e infine chiudersi con la finale di Barcellona dal 27 al 29 settembre.

Nelle quattro tappe intermedie si terranno tre semifinali, una per ciascun livello, a cui parteciperanno al massimo 12 piloti virtuali: la prima categoria (Pro) è riservata ai piloti invitati dagli organizzatori, nella categoria Silver gareggeranno i 12 concorrenti con i miglior tempi ottenuti nelle qualifiche online e nella categoria Am i 12 migliori tra chi avrà partecipato alle qualifiche dal vivo presso i paddock.

I migliori quattro piloti delle semifinali di ciascuna categoria parteciperanno alla gara finale e chi arriverà sul podio finirà dritto a Barcellona per la finale che raccoglierà i primi tre di tutte le tappe in programma.

Continua a leggere